AREA DOWNLOAD
Cerca
Close this search box.
SETTORE NAVALE

Eliche a passo variabile

L4

Eliche a passo variabile

Come officina meccanica, e come accompagnamento ai componenti delle linee d’assi di propulsione, lavoriamo e forniamo i componenti interni di eliche a passo variabile.

  • TUBI INTERNI DI MANOVRA
    ovvero sistemi di tubolature che ne permettono la movimentazione
  • CILINDRI ATTUATORI
  • DISCHI PORTA PALE
  • ALBERI PRINCIPALI
  • STANTUFFI TESTA-CROCE

ELICHE A PASSO VARIABILE

LAVORAZIONI MECCANICHE

Un’elica viene definita “a passo variabile” se progettata in modo tale che le pale possano girare attorno al proprio asse longitudinale, cambiandone così il passo. In queste eliche, dunque, l’angolo di calettamento delle pale è variabile, in quanto all’oscillare di questo, si osserva una variazione nella distanza percorsa in mare ad una rotazione completa dell’elica in questione.

La funzione di regolazione del passo avviene per mezzo dei tubi interni olio di manovra, tramite un circuito idraulico, che permette anche di invertire il moto senza utilizzare motori reversibili, ma affidandosi solitamente a motori diesel a quattro tempi.

La capacità di queste eliche di cambiare l’orientamento delle pale lungo il loro asse longitudinale può essere puramente meccanica (aste tiranti) o meccanica servo idraulica.

La movimentazione meccanica si applica ad eliche di medio piccole dimensioni, mentre la movimentazione meccanica servo idraulica invece si applica per eliche di medio grandi dimensioni.

Quest’ultima è così composta: nel mozzo elica sono presenti i cilindri  ed i dischi porta pala che fisicamente ruotano le pale, l’olio in pressione invece viene asservito al mozzo elica attraverso tubi interni olio.

Questi tubi interni di manovra sono installati all’interno della linea d’assi. Solitamente tali tubi sono a disposizione tubo in tubo, ma possono esserci varianti anche con tubi paralleli.

Questo sistema tubolare, correndo all’interno dell’asse portaelica e solitamente anche nel primo asse intermedio, può raggiugere lunghezze che variano dai 13 ai 19 metri.

A differenza delle eliche a passo fisso che vengono maggiormente utilizzate in navi che impiegano una velocità costante, le eliche a passo variabile vengono utilizzate per la loro maggior manovrabilità, e quindi impiegate in navi che sfruttano un campo di velocità più elevato e condizioni di propulsione variabili anche quanto a rimorchio. Ulteriore vantaggio di queste eliche si individua nell’ottimizzazione di assorbimento di potenza del motore, portando così ad una riduzione nel consumo di carburante; inoltre, lo spazio di interruzione dello scafo è notevolmente ridotto, grazie ai più rapidi tempi di reazione.

Per info e preventivi contatta l'area commerciale

precisione e qualità garantite

scarica il pdf del nostro parco macchine

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy